Catalogazione

Gli ambienti come le biblioteche, ma anche gli archivi, si distinguono da una semplice e comune raccolta di libri, o documenti, grazie a un principio di fondo ovvero quello della catalogazione. L’esistenza di un catalogo rende fruibile il patrimonio librario o documentario, indistintamente, a ciascun utente ne abbia bisogno, per ricerca o per puro sapere personale. L’Associazione San Bonaventura vanta una notevole esperienza in progetti di catalogazione di libri antichi e moderni, spartiti musicali e risorse elettronche, inseriti nelle piattaforme SBN web e CEI-BIB. Il lavoro viene attentamente svolto seguendo le più note e specifiche regolamentazioni: nel caso specifico di materiali bibliografici si fa uso delle cosiddette RICA  (Regole Italiane di Catalogazione per Autori), integrando le informazioni di ciascun testo secondo le  ISBD (International Standard Bibliographic Description), con lo scopo di facilitare lo scambio internazionale delle informazioni bibliografiche, e stabilire un dialogo internazionale tra le biblioteche e l’utenza.

Translate »